CARMINA CHROMATICO

10/9/2022 21:00
Piazzetta Vittorio Emanuele II
Concerto Fedra ensemble: Giulio Corini, Daniele Richiedei, Simona Severini.
Con Peo Alfonsi, Olmo Chittò, Salvatore Maiore, Fulvio Sigurtà.
 
Fedra ensemble si configura come un'estensione del trio Fedra (Giulio Corini, Daniele Richiedei, Simona Severini) nato per una commissione del Teatro Grande di Brescia nel 2017, e da allora sempre in attività, ospite di diverse rassegne e festival in tutta Italia, fra cui nel 2021 "I concerti del Quirinale" in diretta Rai e su Rai Play.
Fedra è un gruppo con un approccio creativo e libero che esplora 500 anni di Storia della musica: da Monteverdi a Lucio Dalla, da Puccini a Carla Bley, da Purcell a Duke Ellington, da Orlando di Lasso a Joni Mitchell.
 
L'organico per il progetto "Carmina Chromatico" si estende a sette musicisti includendo alcuni tra i più interessanti musicisti jazz del panorama nazionale (Peo Alfonsi, chitarra - Olmo Chittò, marimba - Salvatore Maiore, violoncello - Fulvio Sigurtà, tromba) accumunati da una grande sensibilità verso le sonorità cameristiche.
 
Carmina Chromatico è un omaggio al ciclo di madrigali Profetiae Sybilrarum di Orlando di Lasso, uno dei massimi capolavori musicali del Rinascimento, dedicato alle dodici sibille.
Una musica visionaria e geniale, che per certi aspetti tecnici sembra essere scritta molti secoli dopo. Il primo brano, Carmina Chromatico, è un prologo che Lasso usa per avvertirci che le sperimentazioni polifoniche che stiamo per ascoltare soo una sorta di trasposizione in musica dell'estasi spirituale delle dodici Sibille in trance profetica. La rilettura da aprte di Fedra di alcuni brani di quest'opera rende ancora più evidente un'armonia che Lasso sembra aver preso in prestito dal futuro, e che funge da scheletro per una composizione nuova, intrecciata con l'improvvisazione. Muovendo dallo spunto creativo proposto dalla reisdenza artistica il concerto segue un percorso estremamente variegato, confermando l'approccio di totale apertura che ha da sempre caratterizzato i concerti di Fedra. Si viaggia moltissimo nello spazio e nel tempo: dalla polifonia rinascimentale alla moderna canzone d'autore, il salto può essere brevissimo.
 
 




<< Tutti gli eventi